Quali sono i finanziamenti per i Piani Spostamenti Casa Lavoro?

Con il decreto congiunto del 4 agosto, tra il Ministero della Transizione Ecologica e Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, sono state definite le Linee guida per la redazione e l’implementazione dei piani degli spostamenti casa-lavoro (PSCL).

Il decreto è attuazione di quanto previsto nel Decreto del Ministro della transizione ecologica di concerto con il Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili n. 179 del 12 maggio 2021 pubblicato sulla GU Serie Generale n.124 del 26 maggio 2021.

Finanziamenti Piani Spostamenti Casa Lavoro - foto
Come funzionano i finanziamenti Piani Spostamenti Casa Lavoro e il ruolo dei comuni.

Dalla registrazione del decreto, i comuni hanno 15 giorni per la presentazione dell’istanza di finanziamento.

Con la richiesta di finanziamento i Comuni potranno finanziare misure per alleggerire la pressione sulla viabilità, incrementare il Trasporto Pubblico Locale, oltre che urbano ed extraurbano.

Le aziende che avranno adottato i Piani Spostamenti Casa Lavoro entro il 31 agosto avranno diritto a ricevere i finanziamenti.

I PSCL andranno inviati al mobility manager d’area del Comune. Il MMd’A oltre a valutare il Piano di mobilità aziendale si occuperà di armonizzare i vari PSCL, infine sulla base delle risorse disponibili formulerà proposte di finanziamento.

I Comuni per il tramite del mobility manager d’area si occuperà dell’istanza di finanziamento al MIMS entro il 15.10.2021.

Scopri le soluzioni integrate e sostenibili per la mobilità di Next Mobility.